IMMERSIONI

Scegli l’immersione che più ti piace e acquista direttamente online, con un click!

SCOPRI LE NOSTRE IMMERSIONI

TIPO DI IMMERSIONE: nel blu

LIVELLO: intermedio – avanzato

PROFONDITA’: 12 – 35 mt

PROFONDITA’ ANCORAGGIO: 12 mt

FONDO: sabbia, blocchi di cemento, posidonia

CORRENTE: leggera

 

DESCRIZIONE: Piattaforma galleggiante usata come vivaio. Affondata nel 1996 è rimasta in posizione obliqua con un lato appoggiato sul fondo a 35 mt e l’altro sorretto dagli ex piloni di galleggiamento a 12 mt. Nuvole di castagnole circondano la parte superiore della struttura, nei cui anfratti si trovano scorfani, murene, gronghi e verso il fondo cicale di mare  e aragoste. Un grosso branco di barracuda si aggira stanziale nuotando a una profondità variabile dai 20 ai 35 mt. Nel mese di maggio, frequenti incontri con branchi di ricciole.

TIPO DI IMMERSIONE: parete

LIVELLO: pricipiante – intermedio – avanzato

PROFONDITA’:  5 – 25 mt

PROFONDITA’ ANCORAGGIO: 8 mt

FONDO: sabbia, rocce, polifonia

CORRENTE: leggera

 

DESCRIZIONE: La costa scende fino ad un gradone di roccia a 10 metri di profondita che con un ulteriore salto arriva su un fondale di 20/22 metri di profondità. L’immersione viene effettuata seguendo questo gradone di roccia a 18/20 metri in andata e a 10/12 metri al ritorno. Incontreremo cernie, murene e branchi di corvine e di saraghi. Frequente l’incontro con i barracuda.

TIPO DI IMMERSIONE: parete

LIVELLO: intermedio – avanzato

PROFONDITA’:  5 – 25 mt

PROFONDITA’ ANCORAGGIO: 5 mt

FONDO: sabbia, roccia, posidonia

CORRENTE: leggera

 

DESCRIZIONE: Si tratta di una formazione rocciosa che risale da un fondale di 25 metri fino a 8/10 metri di profondità dove si effettua l’ancoraggio. La corrente la troviamo sempre sul cappello punto in cui le masse d’acqua, bloccate dalla parete rocciosa, prendono velocità. E’ un punto d’immersione prediletto da pesci che amano il mare aperto come i barracuda e i saraghi anche se sul fondo sono frequenti gli incontri con cerniotti, corvine e murene.

TIPO DI IMMERSIONE: relitto

LIVELLO: avanzato

PROFONDITA’: dai 22 ai 30 mt

PROFONDITA’ ANCORAGGIO: 30 mt

FONDO: sabbia

CORRENTE: media – forte

 

DESCRIZIONE: Peschereccio di legno di 30 mt, affondato nel 1994 ma ancora ben conservato, che giace inclinato su un fondo di sabbia a 30 mt. Branchi di castagnole volteggiano sulle strutture di poppa e osservando all’interno dello scafo dai boccaporti e dal grosso squarcio a prua, possiamo vedere un bel branco di corvine e diversi saraghi. Un grosso dotto ha fatto di questo relitto la sua dimora e curiosando negli anfratti possiamo vedere gronchi e murene.

TIPO DI IMMERSIONE: parete

LIVELLO:  principiante – intermedio avanzato

PROFONDITA’:  3 – 24 mt

PROFONDITA’ ANCORAGGIO: 3 mt

FONDO: sabbia, rocce, posidonia

CORRENTE: leggera

 

DESCRIZIONE: La costa si protende nel mare con una lingua di roccia affiorante lunga circa 30 mt e larga 5 che da una parte termina su un fondo di sabbia a 18 mt e dall’altra su un pianoro roccioso a 10 mt. L’erosione del mare ha perforato questa lingua di roccia, creando un tunnel subacqueo di 5 mt x 5 mt ricoperto da spugne, rose di mare, Astroides, Eunicelle, Parazoanthus e piccoli crostacei. Sono qui sempre presenti branchi di saraghi, salpe e piccole ricciole che nuotano nella leggera correte qui sempre presente. Tutto intorno grossi scogli e lastroni di roccia formano anfratti e piccole grotte scelti come dimora da cerniotti,corvine e piccoli pesci.

TIPO DI IMMERSIONE: parete

LIVELLO: principiante – intermedio – avanzato

PROFONDITA’:  5 – 28 mt

PROFONDITA’ ANCORAGGIO: 5 mt

FONDO: sabbia, rocce, posidonia

CORRENTE:  media – forte

 

DESCRIZIONE: La costa degrada rapidamente fino a 10 mt dove forma un pianoro che si addentra nel mare per circa 50 mt arrivando alla profondità di 18 mt dove precipita verticalmente a 30 mt da una parte, mentre degrada più dolcemente dall’altra. Sulla parte del pianoro a 18 mt c’è sempre corrente poiché qui il mare “prende velocità” incontrando la parete; la parte superiore è popolata da grossi polipi che hanno qui trovato un loro habitat naturale e da branchi di salpe e saraghi. Scendendo invece lungo la parete incontriamo diverse cernie, dotti, occhiate, murene, gronchi e qualche grosso dentice.

TIPO DI IMMERSIONE: parete

LIVELLO: elementere – intermedio – avanzato

PROFONDITA’: 5 -28 mt

PROFONDITA’ ANCORAGGIO: 5 mt

FONDO: sabbia, rocce, posidonia

CORRENTE: media – forte

 

DESCRIZIONE: Una  franata di rocce conduce a 15 mt di profondità su un declivio con alte guglie e grossi scogli che formano un labirinto di canyon. Si giunge così alla profondità di 30 mt su un fondo di sabbia dove a poca distanza si incontra una parete con una grossa grotta al cui interno vivono centinaia di rossi apogon, ricci dalle lunghe spine, un bel branco di corvine e un grosso grongo. In parete si trovano murene, paguri e nudibranchi.

TIPO DI IMMERSIONE: grotta

DIFFICOLTA’: principiante – intermedio – avanzato

PROFONDITA’: 10 – 18 mt

PROFONDITA’ ANCORAGGIO: 10 mt

FONDO: sabbia

CORRENTE: nessuna

 

DESCRIZIONE: Si tratta di due grotte molto ampie, a poche decine di metri di distanza l’una dall’altra, il cui ingresso si trova sottocosta a 12 mt. Le grotte sono chiuse, senza diramazioni labirintiche e dopo averle percorse per circa 20 mt, si può risalire in superficie mettendo la testa fuori dall’acqua. Nelle grotte si trovano gamberetti rossi, cicale, corvine, grossi granchi e qualche sarago, ma la bellezza di questa immersione é costituita dalle grotte stesse che, per la loro conformazione, creano suggestivi giochi di luce grazie anche al riflesso del sole sulla bianca sabbia antistante l’ingresso.

TIPO DI IMMERSIONE: parete

DIFFICOLTA’: intermedio – avanzato

PROFONDITA’: 8 – 35 mt

PROFONDITA’ ANCORAGGIO: 8 mt

FONDO: rocce, sabbia, polifonia

CORRENTE: leggera

 

DESCRIZIONE: La costa si protende verso il mare aperto come un gigantesco spartiacque per un centinaio di metri scendendo poi rapidamente fino a uno scalone di roccia a 15 mt da dove precipita verso il fondo a 35 mt. Le innumerevoli fessure e spaccature presenti sullo scalone di roccia a 15 mt  offrono rifugio a piccoli pesci, paguri e scorfani e immergendoci lungo la parete si possono vedere diverse cernie. A 35 mt sul fondo, si ergono dalla sabbia dei grossi scogli alti 8 -10 mt che creano un suggestivo intrico di canyon, archi, piccole grotte e tunnel. E’ questo il tipico habitat per corvine, saraghi e cicale di mare. Volgendo lo sguardo verso la superficie é facile vedere branchi di barracuda e grossi dentici.

TIPO DI IMMERSIONE: parete

LIVELLO: intemedio – avanzato

PROFONDITA’: 8 – 25 mt

PROFONDITA’ ANCORAGGIO: 8 mt

FONDO: rocce, sabbia , posidonia

CORRENTE: leggera

 

DESCRIZIONE: Scendiamo su un pianoro di roccia posto a 10 mt di profondità. Da una parte il pianoro scende in verticale su un fondo di 30 mt mentre dall’altra parte frana fino a una profondità di 25 metri. finendo su un pianoro di sabbia che rende la visibilità eccezionale anche a queste profondità. La presenza di scogli affioranti vicino alla costa da origine alla formazione di canyon e piccole grotte. Barracuda, dentici, cernie e scorfani fanno da cornice a quest’immersione.

Acquista il pacchetto d’immersioni che preferisci.

Da non perdere

DAL DIARIO DI BORDO

Tutte le storie dall’isola e non solo …
Un Corso Subacqueo di tre generazioni

Quella mattina, avevano partecipato molte persone alla prova gratuita in piscina con le bombole

Una bellissima immersione

Il posto d’immersione era uno di quelli dove andavamo più spesso: Punta Gavina. Il

Incontro con i delfini

La giornata non era delle più serene; essendo solo agli inizi di maggio, il

Il battesimo del mare: un’esperienza indimenticabile

  Anche io, come la maggior parte dei subacquei ho iniziato così. Era l’anno

Shopping Cart

No products in the cart.