Mar 24, 2017

Il battesimo del mare: un’esperienza indimenticabile

Categories: Tag:

 

Anche io, come la maggior parte dei subacquei ho iniziato così. Era l’anno della maturità – 1982 – e con il gruppo di amici eravamo andati a Rodi.

Di tutto avrei pensato tranne che di fare un battesimo subacqueo del mare. Ed invece eccomi lì a bocca aperta al porto di Rodi a leggere un manifesto di un centro immersioni che pubblicizza la possibilità di scoprire le meraviglie del mondo sommerso con l’attrezzatura subacquea!

Da sempre sogno e desiderio. Io ed un mio amico ci iscrivemmo subito per il giorno successivo. L’appuntamento alle 9 al pontile.

Quella notte per la grande eccitazione degli eventi a venire dormimmo pochissimo. Comunque alle 830 eravamo già pronti sul pontile. Ci imbarcammo e durante la navigazione la guida ci fece un briefing sommario su quello che dovevamo sapere e fare. Tutto rigorosamente in inglese. Più o meno capimmo, grazie soprattutto alla gestualità inequivocabile dei segnali manuali subacquei. Appena arrivati sul punto d’immersione ci misero l’erogatore in bocca e via in acqua. Mi ricordo però chiaramente che su una decina di persone che eravamo almeno tre o quattro abbandonarono subito e restarono in barca.

L’esperienza fu veramente indimenticabile e – dopo molti anni e con molta più esperienza – apprezzo ancora di più i fondamentali su cui Orcasub Formentera – oggi – basa la sua attività: il Briefing iniziale. Momento determinante, che viene fatto nella lingua originale del cliente, spiegando chiaramente i seguenti fondamentali argomenti:

  1. Compensazione.
  2. Respirazione.
  3. Segnali manuali subacquei.
  4. Muoversi sott’acqua.
  5. Svuotamento maschera.
  6. Recupero e svuotamento erogatore.

Non serve dilungarsi inutilmente sulla teoria, quindici/venti minuti, sono più che sufficienti. Abbiamo anche un breve video, sempre in lingua originale come supporto didattico.

Secondo Orcasub, è molto importante che il battesimo, almeno per la prima volta venga fatto da terra, partendo dalla spiaggia, cosa che da molta sicurezza a chi è alle prime armi. In questa maniera si ha la possibilità di fare gli esercizi subacquei necessari in non più di un metro d’acqua, rimanendo in ginocchio sul fondo e in caso di qualsiasi problema basta alzarsi in piedi e si è fuori dall’acqua.

Chi preferisce poi gli esercizi li può fare anche in piscina, un ambiente chiuso che trasmette una ancora più sicurezza e tranquillità. Chiaramente, offriamo anche la possibilità di fare il battesimo subacqueo dalla barca e per chi l’ha già fatto è sicuramente più divertente; per esperienza, per chi non lo ha mai fatto, sicurezza, successo e divertimento sono molto più alti partendo dalla spiaggia.

Il battesimo subacqueo del mare è solo un piccolissimo passo verso l’esplorazione e la conoscenza del mondo sommerso. Orcasub Formentera utilizza tutte le accortezze e precauzioni necessarie, con passione e professionalità, per far proseguire questa avventura subacquea meravigliosa che a molti ha cambiato la vita. Come a me.

Shopping Cart

No products in the cart.